15 maggio


Quello di oggi è un formaggio di cui sono particolarmente orgogliosa perché mi sembra di riappropriarmi delle basi dell’alimentazione umana di migliaia di anni fa: latte fresco abbandonato per due giorni al suo fermento naturale a temperatura ambiente e colato.
Super buono!

Ovviamente se preferite un procedimento meno rischioso da gestire, se non volete isare il latte crudo o se non l’avete a portata di mano potere usare la vecchia ricetta dello stracchino in barattolo.



colatura del siero





Commenti

Post più popolari