È il momento di tirare fuori la frutta dal congelatore




A gennaio l'orto se la cava ancora bene, ma il frutteto non produce proprio niente: almeno qui in Romagna. 
È il momento in cui apprezziamo la frutta che abbiamo messo da parte durante l'estate e la utilizziamo per fare dolci frullati. 

Oggi, oltre alle mele e alle arance fresche, abbiamo ribes, pesche e un misto di melone, pere e prugne.




La frutta congelata puó essere usata anche per preparare un veloce sorbetto alla frutta, frullandola con lo yogurt greco o con la banana per dare una consistenza cremosa. Oppure potreste sperimentare uno degli appetitosi green smoothies.

Se tutto questo freddo non v'ispira in queste giornate di neve vi consiglio di preparare il vostro frullato aggiungendo una tazza di té o di tisana calda.
Ad esempio il karkadé (e tutte le tisane rosse che lo contengono) si sposa benissimo con tutti i frutti dell'estate, ma anche con il succo d'arancia. Il té nero é perfetto per un frullato dal sapore più autunnale, con pere e mele.

Commenti

Post più popolari