Rinnovare in casa... riciclando


Durante il mese di settembre ci siamo dati da fare per riorganizzare alcuni spazi della nostra casa che oramai ospita in pianta stabile il nonnino.
Per rinnovare e ottimizzare gli spazi senza buttare via troppo ci siamo ingegnati per trovare una nuova vita ad alcuni oggetti:


UN VECCHIO LENZUOLO DIVENTA TOVAGLIA... POI SACCO/TAPPETO PER I LEGO:
Quando i bambi i avevano un anno abbiamo chiesto alla nonna di trasformare un vecchio lenzuolo strappato in una tovaglia per lasciarli liberi di colorare e dipingere sul tavolo della cucina. Oggi che i bambini sono grandi la tovaglie è diventata un sacco/tappeto per giocare con i lego: è un tappeto perfetto per cercare i pezzi di cui c'è bisogno e contemporaneamente contiene tutti i mattoncini, dopo aver giocato i bambini tirano il nastro e rimettono il sacco al suo posto. Niente più pianti per riordinare e niente più mattoncini sparsi per casa.

l'idea trovata online


I MOBILI DEI BISNONNI:
Dare via i mobili di famiglia o tenerli in casa anche se fanno a pugni con il resto dell'arredamento? Qualche anno fa abbiamo deciso di salvare una parte della camera da letto dei nonni di Paolo e in queste settimane abbiamo avuto il tempo di restaurarla per renderla più compatibile con gli altri mobili di casa.
Laboratorio di restauro in giardino


I PARALUMI FATTI CON LE ZUCCHE:
L'enorme zucca lagenaria nata dalle piogge della scorsa estate è stata trasformata in un paralume per il lampadario della cucina. La metà restante deve ancora trovare una collocazione... la vedrei bene come cuccia per il gatto se solo fosse un po' più piccolo!
L'idea di partenza e i tre paralume

IL FASCIATOIO DIVENTA TAVOLO PER L'ORTO:
Il fasciatoio semplicissimo di IKEA è stato utile anche dopo che abbiamo abbandonato i pannolini, ma ora che in casa non c'è più spazio abbiamo deciso di trasformarlo in un tavolo da orto per coltivare le verdure con piccole radici come l'insalata. Abbiamo chiesto l'aiuto di un'azienda locale che lavora anche pezzi su misura per realizzare la vasca, speriamo di metterlo in produzione entro l'inverno!
Diventerà simile a questo?


LE BICI DEI BAMBINI:
Quando è arrivato il momento di passare ad una bici più grande ci siamo rivolti alla Ciclofficina che ci ha permesso di scambiare le bici piccole e usate con altre bici usate ma rinnovate e messe in sicurezza. Oltre a tornare a casa con i bambini entusiasti abbiamo scoperto un posto delizioso in cui i ragazzini possono imparare ad aggiustare le loro biciclette o a salvare i ferrivecchi abbandonati vicino ai cassonetti.
La Ciclofficina
LA BICICLETTA DA CORSA DEL NONNO:
A proposito di salvare ferrivecchi Paolo sta lavorando alla ristrutturazione di una bici del 1974 per affrontare le colline romagnole con stile ;-)



Commenti

katia ha detto…
la zucca lampadario è originalissima e bellissima! anche il tappeto gioco non scherza. buon restyling!!
Chiara Benedetti ha detto…
Grazie! La zucca la adoro, il tappeto sacco dovrebbe esserci in ogni casa dove ci sono i Lego: non sai quanti ne ho calpestati a piedi nudi😖😖😖

Post più popolari