I disegni dei bambini

Decorazioni di Pasqua: in controluce si vedono le scritte delle prima "vita" del foglio ;-)
I bambini hanno passato l'inverno a disegnare e colorare, per questo oggi volevamo parlarvi di una buona abitudine che abbiamo sempre dato per scontata: usare i fogli da ambo i lati!
I nostri genitori hanno sempre fatto con noi e sia io che Paolo siamo abituati a fare in questo modo quando lavoriamo, perché crediamo che sia solo una questione di buon senso: buttare fogli con una faccia bianca é un vero spreco.

Nonostante il buon esempio, i bambini non sono stati entusiasti di questa cosa e abbiamo ascoltato le loro motivazioni: secondo loro un foglio giá usato non era "abbastanza" per i loro capolavori, che meritano solo il meglio del meglio, per fortuna è bastato spiegargli come si ottiene la carta per fargli cambiare idea.

In questi mesi abbiamo dovuto lottare anche contro le stampe: siccome l'ufficio di Paolo è in casa loro due si presentano spesso per farsi stampare i disegni da colorare. Su questo siamo stati noi a cedere, considerando che i libri da colorare hanno sempre dei disegni che non gli piacciono, mentre in questo modo sappiamo che ogni disegno stampato sarà utilizzato. L'unico accorgimento è prestare attenzione alle impostazioni delle stampante, noi stampiamo solo come BOZZA (DRAFT) per usare meno inchiostro.
Inoltre, quando ne abbiamo il tempo e la voglia, ci piace disegnare per loro i disegni da colorare :-) come le uova che hanno voluto appendere alle finestre o gli strani animali che Davide ha inventato per il suo libro.



I disegni appesi alle scale <3


Gli strani animali di Davide








Commenti

Post più popolari