La tavola delle feste a prova di allergie e intolleranze

Di solito a Natale cerchiamo delle decorazioni a impatto zero, invece questa volta abbiamo deciso di "regalare" a tutti le nostre ricette testate a prova di intolleranze.
Una delicatezza importante: non fate il "piatto dell'appestato" ma preparate per tutti una cosa che tutti possono mangiare; sentirvi dire "Davvero lo posso mangiare anche io??" vi ripagherà della fatica.

Buon Natale!
Chiara, Paolo, Davide e Matteo

RICETTE SALATE

GHIRLANDA DI PANE - Colite ulcerosa e allergia alle uova

Per la colite ulcerosa gli ingredienti a disposizione sono davvero pochi! Questa treccia potete farla con due impasti o con 400 g di pasta di pane (senza olio e farina integrale) oppure con questo:

250g farina 0
150g ricotta
1 pizzico di sale
Impastare bene e fare riposare mezz'ora in frigo.
Per il ripieno io uso ricotta e prosciutto crudo senza grasso. Cuocere in forno già caldo a 180° per 45 minuti. Se usate la pasta di pane per il primo quarto d'ora tenete il forno a 200° con un contenitore d'acqua per mantenere l'umidità.
Qui trovate passo passo le indicazioni per la decorazione.


QUICHE LORRAINE - Celiachia
Pancetta e topinambur :) 
Tutte le basi per le torte non lievitate possono essere fatte con farine senza glutine. Questa quiche bella intensa e saporita è buonissima con la farina di riso e di ceci che si trovano facilmente al supermercato. Io la farcisco con verdure cotte, pancetta a cubetti, panna e uova. Per la cottura fate così: prima cuocete solo la base (con il metodo dei fagioli se siete capaci... io punzecchio e basta) a 200° per 15 minuti nel ripiano alto del forno, poi aggiungete il ripieno e cuocete nel ripiano medio del forno a 175° per 20 minuti.

100g farina di riso
100g farina di ceci
100g di burro
20g amido (di mais o fecola di patate)
1 pizzico di sale

TORTA  CANARINO - Allergia alle uova, dieta vegana, 
intolleranza al lattosio, celiachia (se non usate il pangrattato)


Questa ricetta ce la regala la mia amica Titti! Facile e veloce, ma soprattutto deliziosa.

400g di lupini (quelli già cotti) sciacquati bene dal sale
400g di patate
1 cipolla
1 manciata di prezzemolo
pangrattato quanto basta.

Mettere in padella le patate a cubetti con la cipolla, nel frattempo sbucciate i lupini. Frullate le patate e la cipolla cotte con gli ingredienti e valutate se è il caso di aggiungere un cucchiaio o due di pangrattato per addensare.
Versate nella tortiera e mettete in forno già caldo a 250° per 20 minuti circa nel ripiano alto, finché sarà ben rosolata.

RICETTE DOLCI

TORTA DI MELE - Allergia alle uova

La bontà di questa torta sta tutta nella salsa, per gli allergici alle uova ho semplicemente usato una base la pasta sfoglia che non regge bene il peso del ripieno, quindi non esagerate con le mele! Se volete fare la decorazione sopra i serviranno due basi per torte e 8 mele granny smith pulite e tagliate a cubetti. La salsa potete versarla sulle mele prima di decorare la torta o come ultima cosa prima di infornare, ma fate bene attenzione a non farla colare fuori dalla tortiera. Ecco la ricetta della salsa:

(è una ricetta americana, quindi armatevi di tazze e cucchiai per fare le dosi)
mezza tazza di burro
3 cucchiai di farina
mezza tazza di zucchero bianco
mezza tazza di zucchero di canna
abbondanti spruzzate di cannella in polvere
60 ml di acqua
In una piccola casseruola mettete a fondere il burro e aggiungete la farina. Sempre mescolando aggiungete i due tipi di zucchero, la cannella e alla fine l'acqua. Appena riprende a fare le bolle spegnete e versate sulle mele. Poi cuocere in forno già caldo a 200° per 15 minuti e a 180° per 30 minuti.
Non abbiamo fatto la foto alla torta, ma queste sono
 le mele al forno con la stessa salsa, giusto per darvi un'altra idea.

Qui trovate il video originale.


MANDORLE ATTERRATE - allergia alle uova, celiachia,  dieta vegana
 (intolleranza al latte se state attenti nella scelta del cioccolato)





Questa ricetta è un successo garantito e di facile realizzazione, va solo preparate con anticipo:
200g cioccolato fondente
200g mandorle (pelate o no, viene bene comunque)
Preparate un vassoio ricoperto di carta forno. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e le mandorle a tostare. Appena le mandorle sprigionano il loro profumo sono leggermente brunite tuffatele nel cioccolato fuso e mescolate bene. Con un cucchiaio versate le mandorle a mucchietti sulla carta e lasciate raffreddare una notte.


TRONCHETTO DI NATALE/TORTA DI COMPLEANNO - intolleranza al lattosio e celiachia



90 g farina di riso (più un altro po' per la teglia)
90 g zucchero
6 uova
200 g burro (più un altro po' per la teglia)
100 g cacao in polvere amaro
250 g zucchero a velo
1 pizzico di sale

PASTA:
Coprire la teglia con la carta da forno, imburrarla e cospargerla con un po' di farina.
Accendere il forno a 200°.
Montare 5 tuorli con lo zucchero semolato e il pizzico di sale e alla fine i 90 g di farina.
Montare a neve ben ferma 5 albumi.
Versare delicatamente gli albumi dell'impasto, cercando di incorporarli senza smontarli. Mescolare delicatamente finché la crema diventa liscia.
Versare sulla teglia in modo uniforme e infornare per 7 minuti esatti.
Inumidire leggermente uno strofinaccio (è un'operazione delicata: né troppo né poco bagnato!)
Rovesciare la pasta bollente sul telo e spennellare con acqua molto fredda la carta da forno, poi eliminarla delicatamente (è normale che i residui della farina rimangano attaccati).
Arrotolare per il lato lungo la pasta nel telo ben stretta e metterla in frigo.

CREMA:
Montare il burro ammorbidito con lo zucchero a velo e il cacao. Aggiungere l'ultimo uovo e mescolare bene.

DECORAZIONE:
Srotolare con molta attenzione la pasta e riempirla con metà della crema. Arrotolare di nuovo e mettere in freezer per 1 ora.
Tagliare le due estremità e attaccarle ai lati del rotolo aiutandosi con la crema. Spalmare tutta la crema restante sul tronco e i rami, creando l'effetto della corteccia con la forchetta.


Qui l'impasto non è stato arrotolato. La decorazione l'hanno fatta
i bimbi insieme alla nonna ;-)


Inoltre per allergia alle uova, celiachia, dieta vegana e intolleranza al latte andate a vedere queste ricette che avevamo già pubblicato: MOUSSE DI CACHI e NUTELLA. La nutella fatta in casa con il latte di cocco è una delizia!


Commenti

Danda ha detto…
Complimenti!!! Bella idea, sicuramente avrete fatto felici molte persone! :) Cari auguri per un Anno più "leggero"! ;)

Post più popolari