Zucche!

Marine di Chioggia e Mantovane... con qualche ibrido ;-)  
Amiamo la zucca per due motivi molto pratici: è facile da coltivare e si conserva per tutto l'inverno, l'anno scorso abbiamo aperto l'ultima a marzo! Se avete un bel po' di spazio nel vostro orto e poco tempo per seguirlo le zucche potrebbero darvi grandi soddisfazioni: basta fare lotta alle lumache nelle prime settimane e annaffiarle.
Le varietà che coltiviamo sono quelle più brutte e più scomode da pulire, ma ci piace la polpa soda e compatta, per niente filamentosa con un sapore poco dolce che quindi è molto versatile, può quasi sostituire le patate.



Dopo questa dichiarazione d'amore vi lascio alcune ricette facili facili:

Zuppa di zucca:
300 g di zucca già pulita
1,5 litri d'acqua
1 cipolla o un porro
1 cucchiaio di dado vegetale
150 g di fiocchi di orzo (oppure di avena, miglio... quelli che volete)
sale e olio a vostro gusto!
Innanzitutto confesso che le dosi sono piuttosto vaghe perché di solito vado ad occhio quando cucino con la pentola, in genere parto da una bella fetta di zucca poi aggiusto con l'acqua che mi serve!
Mettete a bollire l'acqua con il dado e la cipolla tritata, tagliate la zucca a pezzettini e mettetela a bollire finché sarà morbida (se fate i pezzetti piccoli rivorrà davvero poco!). Nel frattempo tostate i fiocchi sulla teglia o in una pentola antiaderente.
Quando la zucca sarà cotta frullatela col frullatore ad immersione, aggiustate il sale e aggiungete i fiocchi tostati, fate bollire altri due minuti e lasciate raffreddare.
Servite nei piatti con un filo di olio.

Biscotti di zucca di "Fusillialtegamino"
200g di farina tipo 1
200 g di zucca già cotta (al forno o bollita) e schiacciata
100g di cioccolato a pezzettini
40g di burro a pezzettini
50 g di zucchero
1/2 bustina di lievito

Impastare tutto, lasciando per ultimo il cioccolato, mettere il teglia aiutandosi con un cucchiaio e infornare a 170° per 15 minuti. Rimangono morbidi, si conservano a lungo e sono buonissimi! Mia mamma ha provato a sostituire la zucca con le patate dolci e sono ottimi anche così.

La nostra buonissima  focaccia di zucca
I semi di zucca: ovviamente non vanno buttati!
Dovete pulirli, lavarli e metterli ad asciugare in modo che non facciano la muffa, dopo averne messi da parte un pochino da piantare potete mettere al forno gli altri finché saranno dorati poi condirli con un po' di sale e spezie a piacere (paprika, curry, peperoncino).

Commenti

Post più popolari