Detersivo lavastoviglie in polvere



Avevamo lasciato in sospeso la questione lavastoviglie, vi ricordate?
Da quando ho preso confidenza con i tensioattivi e mi sono messa a studiare i detersivi ho sperimentato molte ricette: quella della polvere per la lavastoviglie è una delle più semplici e con cui abbiamo avuto da subito buoni risultati.

Soprattutto abbiamo eliminato il brillantante che ci dava molto fastidio (e non siamo gli unici).
L'unica cosa su cui abbiamo riflettuto a lungo è la riduzione dei rifiuti... che però è il nostro obiettivo principale: quando si tratta di detersivi liquidi si aggiunge una grande percentuale di acqua, quindi riduciamo gli imballaggi, ma nel caso delle polveri la riduzione degli imballaggi è molto limitata. Bisogna considerare però che con la polvere il dosaggio è più mirato alla quantità di stoviglie e al tipo di acqua (che a Cesena cambia durante l'estate e diventa più calcarea).

Quindi se troviamo le materie prime in confezioni grandi e abbiamo tempo di miscelarle ci piace preparare la nostra polvere per lavastoviglie, ma teniamo sempre un pacco di pastiglie ViviVerdeCoop per sicurezza.

Se siete curiosi di leggere altre ricette dovete andare su Promiseland.
La ricetta del sodio citrato invece la trovate su Mammachimica.
Leggi anche gli altri articoli sulle pulizie!



Post più popolari