Caramelle





Lo stato del bidone: 
Cartacce occasionali.

La nostra soluzione:
Caramelle fatte in casa.

Com'è andata:
Molto, molto male! 
Ho provato molte ricette, più o meno sane, più o meno complicate, ma il problema è sempre lo stesso: quando metto gli ingredienti allineati sul tavolo e vedo quanto zucchero bianco serve per ottenere un goloso risultato, mi prende male perché penso che tanto zucchero contemporaneamente non me ne mangerei mai a cucchiaiate e allora il resto degli ingredienti a cosa serve, a farlo andare giù meglio??


In pratica: 
  • Ricetta con poco zucchero (oppure miele o zucchero integrale) = caramelle poco appetibili. 
  • Ricetta con tanto zucchero bianco che fa tanto male = caramelle buonissime ma adesso che ho visto quanto zucchero ci vuole non ho il coraggio di mangiarle!
In conclusione è stato molto bello provare a farle perché mi ha dato la consapevolezza di quello che tanto spesso ho mangiato sovrappensiero. Qualche volta potrei riproporre ai bambini la ricetta della foto...
  1. Fate sciogliere 5 grammi di agar agar in 200 ml d'acqua; 
  2. fate bollire per 10 minuti;
  3. versate nello stampo con 200 ml di marmellata fatta in casa e mescolate bene; 
  4. lasciate raffreddare a temperatura ambiente per un paio d'ore;
  5. quando è solido togliete dallo stampo e tagliate a pezzettini;
  6. "impanate" con lo zucchero. 
  7. Si conserva in frigo per 10 giorni.
... ma credo staremo tranquillamente senza caramelle!

Riduzione dei rifiuti:
Impercettibile.

Ci ha fatto cambiare le nostre abitudini:
Guardo le caramelle con più sospetto.

Pro e contro:
Pro: consapevolezza.
Contro: consapevolezza, preferivo! 

Si può fare di più:
Non lo so proprio!

Informazioni utili:
Se volete sperimentare l'agar agar provate con i budini di acqua!
E' meglio che non vi segnali la ricetta dei marshmallows senza albumi e senza zucchero bianco... in questo momento giace sotto forma di palla in congelatore, pensavo di usarla come pasta dolce per le decorazioni.

Il nostro giudizio è:
Chiara: terrificante!
Paolo: a me sono piaciute le gelatine di frutta, mi ricordano vagamente i lokum turchi (un dolce pensiero del nostro viaggio di nozze).
Chiara: mmmmm... lokum.... potrei provare....

Post più popolari